Bici elettrica pieghevole migliore professionale del 2021! Classifica top5, prezzi e opinioni

La bici elettrica pieghevole è un mezzo molto moderno e che, come ogni bici tradizionale, aiuta l’ambiente. Ci sono, però, dei piccoli passi che possiamo fare per aiutare il nostro ecosistema, tra cui sostituire un’auto con una bicicletta.

Scopriamo insieme come funziona una bici elettrica pieghevole, che tipologie esistono, quali sono i modelli da comprare e quali sono i migliori sul mercato. Un mezzo comodo ed efficace per continuare ad andare a lavorare, ma aiutando il Mondo che ci circonda.

In un periodo storico in cui si parla tanto di ambiente ed ecosistema, la bici pieghevole elettrica è uno dei migliori mezzi per sostituire le automobili o qualsiasi altro tipo di trasporto che può far aumentare la CO2 nell’aria.

A differenza delle bici tradizionali è un’innovazione utile soprattutto per chi non ha modo di trasportare una bici normale in determinati luoghi, ma anche per chi ha voglia di passare una vacanza fuori porta e vorrebbe evitare di utilizzare sopra la propria auto un portapacchi. La bici pieghevole elettrica può anche essere elettrica e ciò vi consente, inoltre, grazie alla pedalata assistita, di salvaguardare l’ambiente senza faticare troppo.

1
Revoe 551691 Dirt Vtc Bicicletta Elettrica Pieghevole 20', Nero
  • REVOE Dirt VTC Bicicletta Elettrica Pieghevole 20' Adulto, Nero
2
MoovWay Bicicletta Elettrica Pieghevole con Pedali, Sedile Regolabile, Compatta Portatile, velocità...
  • con Modalità Crociera, velocità massima fino a 25 km/h, motore 350 W, la bicicletta elettrica rende bene fino ad una pendenza max di 15°
3
HITWAY Bici elettrica Leggera da 250 W Pieghevole elettrica con pedalata assistita con Batteria da...
  • ► Motore potente, super lungo raggio - Motore da 250 W 36 V - La velocità massima può raggiungere fino a 25 km / he una pendenza massima di 25 gradi. Batteria al litio rimovibile - La batteria al...
4
F.lli Schiano E- Star, Bicicletta elettrica Pieghevole Unisex Adulto, Antracite, 20''
  • Il telaio: Telaio in alluminio con un design basso, facilmente ripiegabile, fa di questo modello una bicicletta adatta a tutti i ciclisti, specialmente per la città
5
SAMEBIKE Mountain Bike elettrica 26 Pollici Pieghevole Bici elettrica 350W 48V 10AH Mountain Bike...
  • √ Motore 350W 48V - Motoriduttore brushless ad alta velocità 350W e cambio SHIMANO 21 Speed ​​forniscono la velocità massima di 25 km / he una pendenza massima di 40 gradi. Colore: bianco...
6
Vivi 26" Bicicletta elettrica, 350W Bicicletta elettrica Pieghevole,Bicicletta elettrica Pieghevole...
  • MOUNTAIN BIKE ELETTRICA PIEGHEVOLE - Il telaio della bicicletta elettrica pieghevole Vivi è realizzato in lega di alluminio leggera, che è facile da trasportare e riporre dopo la piegatura. L'intera...
7
Carsparadisezone Bicicletta Elettrica Pieghevole da 20 Pollici 350W Uomini Donne Mountain Bike...
  • SCHERMO LCD SMART - Uno schermo LCD di alta qualità, puoi conoscere la modalità di guida, la durata della batteria e altro. PIEGHEVOLE: il design pieghevole consente di risparmiare spazio e comodo...

Sicuramente i prezzi di una bici elettrica pieghevole non sono bassi, ma molto dipende anche dalla tipologia che si sceglie. Nonostante ciò vi consentono comunque di usufruire di un’esperienza particolare che vi aiuterà a passare le giornate senza preoccuparvi di traffico o di ritardi dei mezzi pubblici. Un prodotto innovativo e sicuro che, insieme alle bici elettriche, in futuro sostituirà le bici tradizionali.

Quali sono le caratteristiche di una bici pieghevole elettrica?

Bici elettrica pieghevole professionale

Prima di capire quale sia la migliore bici pieghevole elettrica sul mercato, bisogna cercare di comprendere che cosa sia. Innanzitutto, spesso, sono delle semplici bici tradizionali, ma con dimensioni ridotte sia per il telaio che per le ruote. In una bici pieghevole elettrica ci sono dei componenti particolari che permettono, alla fine dell’uso, di chiudere il mezzo, riducendone così le dimensioni. Essendo pensato più per la vita da pendolare o per le vacanze, sicuramente questa composizione non la rende adatta per fini sportivi, perché in quel caso la propria sicurezza sarebbe a serio rischio.

Come detto precedentemente, possono anche essere elettriche, così da unire due funzioni importanti come la facilità di guida e la comodità nel trasporto. Infatti, la prima cosa da sapere su una bici elettrica pieghevole è che è molto facile da guidare, specialmente in alcune vie strette, probabilmente grazie alle componenti con dimensioni ridotte.

In più, è possibile da trasportare in un mezzo pubblico, così da evitare dopo lunghi tragitti di dover per forza tornare a pedalare fino a casa. Specialmente in caso di forature o di qualsiasi problema di natura tecnica, la bici pieghevole risulta molto più facile nel trasporto rispetto ad una bici tradizionale.

Sicuramente comprare una bici pieghevole risulta utile per la sicurezza. Spesso, non ci fidiamo di parcheggiare il nostro mezzo fuori da determinati luoghi o, semplicemente, non abbiamo un garage per poter lasciare la bici quando non la usiamo. Grazie alla chiusura della bici elettrica pieghevole, potremo portare il nostro mezzo dove vogliamo, anche a casa, senza dover impiegare troppo spazio.

Ultimo aspetto importante è la facilità di trasporto in auto. Capita che non ci fidiamo di portare con il portapacchi la nostra bici, per paura che possa accadere qualcosa durante il viaggio. Nello stesso tempo, abbiamo intenzione di arrivare alla nostra meta e pedalare, quindi vorremmo portare il nostro mezzo a due ruote con noi. Con la bici elettrica pieghevole ora è possibile ed eviteremo di passare il viaggio in ansia pensando alle bici sul tettuccio della nostra macchina.

Le funzioni di una bici elettrica pieghevole:

Vi abbiamo accennato che cosa è una bici elettrica pieghevole e come usarla, ma prima di acquistarla è essenziale conoscere tutte le funzioni e i componenti di questo mezzo.

  • Pedalata assistita

La pedalata assistita è la funzione che rende una bici elettrica pieghevole diversa da quella tradizionale. Con la funzione di bici elettrica, grazie al motore e alle batterie, pedalare non sarà più faticoso come prima, ma nonostante sia più facile, ciò non significa che la bici si muoverà da sola, avrà bisogno comunque del vostro sforzo. Una bici pieghevole elettrica è una soluzione ideale per chi non ha molta forza, ma ama pedalare all’aria aperta.

  • Peso

Essendo una bici elettrica pieghevole, una delle più grandi paure è quella di non riuscire a sostenere il peso del mezzo una volta ripiegato. In realtà, in media, una bici elettrica pieghevole pesa 10-15 kg, decisamente di meno rispetto ad una bici tradizionale.

Questo ovviamente grazie al telaio e alle ruote di piccole dimensioni che ne riducono il peso. Attenzione, il mezzo, però, può essere trasportato grazie al movimento della ruota e non per forza portandolo di peso per tutto il tragitto. La fatica viene così ridotta al minimo.

  • Trasporto e dimensioni

Le dimensioni di una bici elettrica pieghevole sono molto importanti, anche perchè ogni modello è predisposto per un’altezza ben definita. È sempre meglio comprare un modello adatto alle proprie capacità fisiche, cercando un manubrio regolabile anche in base alla postura. In più, il telaio e le ruote devono essere sottodimensionate, altrimenti il trasporto diventa più difficoltoso, specialmente se la propria fisicità non consente di sollevare pesi troppo elevati.

Come scegliere il miglior modello?

Per chi si approccia solo adesso al mondo della mobilità smart, comprare la miglior bici elettrica pieghevole non è mai facile. È sempre complicato comprendere quale possa essere la migliore sul mercato, ma anche capire quale possa essere perfetta per l’uso che se ne deve fare.

I modelli a disposizione sono tanti, ma se cercate il più performante, allora basterà trovare la bici che ha un peso limitato e che funziona in strada. Come già detto, infatti, la bici pieghevole serve di più per piccoli viaggi e non per uso sportivo, a differenza di una bici elettrica che invece può avere diverse tipologie.

  • Prestazioni

Essendo una bici pieghevole, a differenza di una bici tradizionale, è importante capire le prestazioni di ogni modello. Per legge, i motori di una bici pieghevole elettrica non possono avere una potenza maggiore di 250 W, ma le batterie che hanno a disposizione possiedono una buona autonomia.

Le batterie sono ricaricabili facilmente a casa con un semplice caricabatterie dato in dotazione durante l’acquisto. È sicuramente importante scegliere bene la tipologia di bici pieghevole per evitare di trovarsi davanti ad un mezzo poco adatto alle proprie prestazioni. È importante capire soprattutto se c’è un cambio, visto che in molte bici pieghevoli non è disponibile. Ovviamente, con l’aggiunta di questo componente, aumenta anche il peso per il trasporto.

  • Prezzo

Ora arriviamo alla parte più interessante: il prezzo. Il costo di una bici pieghevole elettrica è alto, ma per alcune tipologie può partire dai 300 euro per un modello base, fino a oltre 1000 euro per l’uso di bici dotate di maggiori comfort e accessori. In questo caso anche il tipo di motore e di batteria influisce sul prezzo se si tratta di una bici pieghevole elettrica, per non parlare del design che fa crescere il valore. In media, comunque, una bici elettrica pieghevole costa allo stesso modo di una bici elettrica normale, se non addirittura di meno.

Il consiglio, però, è quello di evitare di comprare una bici pieghevole solo in base al costo. Infatti, essendo un mezzo molto delicato e che cambia in base al modello, sono tanti i fattori da considerare, a partire dal peso e dal trasporto.

Ricordiamo che una bici pieghevole ha diverse dotazioni che più aumentano più creano difficoltà nel trasporto. In questo caso è sempre utile cercare di capire se c’è una buona facilità di spostamento del prodotto in modalità pieghevole oppure no.

Ora, però, andiamo a scoprire quali sono le novità delle bici pieghevoli sul mercato, con i migliori modelli specialmente in rapporto qualità/prezzo.

Le migliori bici pieghevoli elettriche professionali:

Migliori bici elettriche pieghevoli

  • Argento Bimax

Argento Bicicletta elettrica Bimax Ruote Fat Pieghevole, Full Suspension, Unisex Adulto, Rosso, 42
  • Ruote: 20” x 4.0” marca kenda modello juggernaut; cerchioni: in alluminio nero, singola spalla, raggi in colore nero; freni: a disco meccanico anteriore e posteriore, marca tektro, modello aries,...

Sicuramente questo modello è uno dei migliori in circolazione, ma è anche il più costoso. Bimax ha delle ruote da 20 pollici con cerchioni in alluminio nero. Il cambio è Shimano tourney con 7 rapporti e ovviamente sono presenti le sospensioni.

È dotato di parafanghi e di un portapacco, oltre che avere una batteria da 36 V che permette dai 30 ai 70 km di autonomia. In dotazioni ci saranno anche le luci LED, così da poter viaggiare sicuri anche nelle ore serali.

Uno degli accessori più importanti è il display LCD che permette di controllare l’autonomia della batteria, la velocità (massimo 25 km/h) e i chilometri percorsi. Il peso totale della bici è abbastanza alto (25 kg), quindi adatta a persone che hanno la facoltà di trasportarla.

La bici pieghevole elettrica Bimax è adatta ad ogni contesto e ad ogni uso e forse per quello è così costosa. Ma viste le innumerevoli dotazioni, tra cui cambio e ruote molto grandi, è sicuramente uno dei migliori modelli in circolazione.

  • Eelo 1885 PRO

eelo Bicicletta elettrica Pieghevole 1885 PRO
  • Pratico: il telaio pieghevole consente di riporre la bici nei punti più stretti, ad esempio sotto una scrivania, nel bagagliaio di un'auto o persino in una borsa da trasporto quando non la si...

 

La bici pieghevole elettrica eelo 1885 PRO è una delle più performanti sul mercato. Il punto di forza è sicuramente il telaio pieghevole, che permette di posizionare la propria bici in posti molto stretti: sotto una scrivania o addirittura in una borsa da trasporto. È molto utile per i pendolari, ma anche per chi va in vacanza e ha il desiderio di pedalare.

Il peso, infatti, è molto basso: solo 16,5 Kg, quindi adatta a tutti.

La batteria si trova all’interno del tubo ed è protetta da urti di ogni tipo, ma anche da fenomeni meteorologici. L’autonomia è di 60 km con un tempo di ricarica di circa 4-6 ore. Il pilota, inoltre, ha la capacità di decidere quanta assistenza avere in completa libertà, così da evitare ogni tipo di sforzo superfluo.

Ovviamente come ogni bici pieghevole elettrica che si rispetti, ha in dotazione un display LCD con diverse funzioni e le luci LED per viaggiare in sicurezza anche di sera. Il rapporto qualità/prezzo, nel suo insieme è equilibrato, nonostante il costo sia alto, anche la qualità non manca, specialmente per quanto riguarda il peso e le modalità di trasporto.

  • F.lli Schiano E-Star

F.lli Schiano E- Star, Bicicletta elettrica Pieghevole Unisex Adulto, Antracite, 20''
  • Il telaio: Telaio in alluminio con un design basso, facilmente ripiegabile, fa di questo modello una bicicletta adatta a tutti i ciclisti, specialmente per la città

La bici pieghevole elettrica F.lli Schiano E-Star ha un prezzo nella media sul mercato, ma rimane comunque una delle migliori. Il motore è di 250 W (il massimo), con una velocità di 25 km/h. La guida è confortevole e non crea problemi di nessun tipo alla postura ed è adatta all’uso in città, per andare nel proprio luogo di lavoro o a scuola.

La batteria si trova sotto il portapacchi, mentre il cambio Shimano ha 7 velocità. Il peso è nella media, di circa 20,5 Kg, quindi con una buona capacità di trasporto. Il prezzo non è alto, ma la destinazione d’uso del prodotto è rivolta all’uso in ambienti cittadini, piuttosto che in luoghi di vacanza o strade non asfaltate.

  • i-Bike Fold Flip ITA99

La bici pieghevole elettrica i-bike Fold Flip ITA99 è pensata appositamente per chi vuole risparmiare e avere una bici utile per le più facili mansioni. Le ruote sono da 20 pollici, ma non sono presenti sospensione e cambio. Il telaio d’acciaio è ovviamente ripiegabile, ma il peso rimane comunque abbastanza alto, superando di poco i 25 kg.

Dal display possono essere inserite tre livelli di assistenza, con un’assistenza alla partenza fino a 6 km/h. Sicuramente non è la migliore bici pieghevole elettrica ma con una dei miglior prezzi sul mercato. Adatta specialmente a chi vuole pagare poco e avere un buon prodotto. L’unico consiglio è sicuramente quello di essere abbastanza dotati fisicamente, considerando il peso della bici pieghevole.

  • MoovWay Windgoo

MoovWay Bicicletta Elettrica Pieghevole con Pedali, Sedile Regolabile, Compatta Portatile, velocità...
  • con Modalità Crociera, velocità massima fino a 25 km/h, motore 350 W, la bicicletta elettrica rende bene fino ad una pendenza max di 15°

La MoovWay Windgoo è la bici pieghevole elettrica più economica, dedicata all’uso specialmente in città. Gli pneumatici sono più piccoli del normale, di soli 14 pollici, ma la bici rende molto bene, almeno fino ad una pendenza di 15 gradi.

Il peso è 19 kg, nella media, mentre la pedana dà la possibilità di mettere entrambi i piedi in maniera comoda mantenendo una buona postura. L’autonomia della batteria è abbastanza limitata ed è di soli 20 km, con un tempo di ricarica che va dalle due alle quattro ore.

È dotato di accessori come le luci LED per le ore serali e il display LCD. Sicuramente a differenza delle altre bici pieghevoli elettriche ha meno dotazioni, ma il prezzo molto basso fa sì che il rapporto qualità/prezzo sia davvero ottimo.

Lascia un commento