Bici elettrica Xiaomi: Sono di qualità? Recensione con opinioni e prezzo delle migliori

Le note biciclette elettriche stanno spopolando ovunque grazie agli straordinari vantaggi che sono in grado di offrire. Il noto marchio cinese, sempre pronto a cogliere le ultime tendenze, ha deciso di affidarsi a un’unica fabbrica, la Himo, per realizzare diversi modelli che rispondano davvero a ogni esigenza.

Se sei confuso e cerchi di capire quale sia la bici elettrica Xiaomi ritagliata su misura per te, non preoccuparti perché sei capitato nel posto giusto!

Vediamo insieme quali sono le principali caratteristiche a cui dedicare attenzione quando si sceglie una bicicletta elettrica Xiaomi e quali sono le differenze più importanti tra i vari modelli.

Bici elettrica Xiaomi – Per la città o per la campagna?

3
Xiaomi Portable Elettrico Air Pump, Mini Compressore Compressore Aria con LCD Display y Sensore...
  • 【Display digitale e controllo della pressione dei pneumatici】 La differenza di temperatura tra le quattro stagioni è grande, ed è necessario controllare e regolare regolarmente la pressione dei...
4
Revoe 551691 Dirt Vtc Bicicletta Elettrica Pieghevole 20', Nero
  • REVOE Dirt VTC Bicicletta Elettrica Pieghevole 20' Adulto, Nero
5
MoovWay Bicicletta Elettrica Pieghevole con Pedali, Sedile Regolabile, Compatta Portatile, velocità...
  • con Modalità Crociera, velocità massima fino a 25 km/h, motore 350 W, la bicicletta elettrica rende bene fino ad una pendenza max di 15°
7
Vivi 26" Bicicletta elettrica, 350W Bicicletta elettrica Pieghevole,Bicicletta elettrica Pieghevole...
  • MOUNTAIN BIKE ELETTRICA PIEGHEVOLE - Il telaio della bicicletta elettrica pieghevole Vivi è realizzato in lega di alluminio leggera, che è facile da trasportare e riporre dopo la piegatura. L'intera...

Cominciamo anzitutto a valutare quale utilizzo faremo della nostra bicicletta elettrica e soprattutto il luogo nel quale la impiegheremo principalmente. La Xiaomi, come vedremo meglio tra poco nella recensione dei singoli modelli, propone infatti due differenti opzioni. Le city-bike sono biciclette pensate per gli spostamenti quotidiani casa-lavoro, consentendo di destreggiarsi nella giungla cittadina senza fatica e con il minimo sforzo grazie alla pedalata assistita.

Queste caratteristiche le rendono una valida ed ecosostenibile alternativa ai veri e propri ciclomotori, poiché permettono di raggiungere zone a traffico limitato ma con bassissimi consumi.

Se però il tuo ambiente naturale sono le montagne e i boschi, o più semplicemente desideri utilizzare la tua bicicletta anche nelle gite fuoriporta, il consiglio è quello di optare per le più versatili e-bike, come la Himo Z16, in grado di coniugare l’affidabilità della prestazione al massimo comfort,anche nelle strade più irregolari e per i lunghi tragitti.

Perché scegliere una bicicletta elettrica pieghevole Xiaomi?

Bici elettrica pieghevole Xiaomi

Sono numerosi i modelli di bici elettrica pieghevole xiaomi, in grado di trasformarsi in pochissimi secondi in un comodo e compatto bagaglio, adatto a essere facilmente trasportato ovunque.

Se è vero che le biciclette pieghevoli non sono certo una novità, il merito dell’azienda cinese è stato quello di essere riuscita ad adattare le dimensioni ridotte a prodotti che mantengono ancora prestazioni elevatissime. Tutti i modelli Xiaomi infatti vantano un motore ad alta efficienza da 250 watt che consente di raggiungere una velocità massima di 25 km/h (stiamo parlando cioè dei massimi valori consentiti dalla legge italiana), unito a una batteria che garantisce un’autonomia di ben 80 km.

Tra i modelli più competitivi per l’uso cittadino, la Xiaomi HIMO Z20 raggiunge una compattezza eccezionale, essendo completamente pieghevole in tre posizioni (manubrio, pedali e telaio). In questo senso si offre come valida alternativa alla sorella più grande, la Xiaomi bici elettrica pieghevole himo c20, la quale riesce comunque a raggiungere dimensioni assai ridotte grazie alla possibilità di piegare il manubrio e di richiudere i pedali verso il basso con un semplice movimento, pur mantenendo fisso il telaio.

L’azienda cinese è stata però in grado di estendere il traguardo della compattezza anche alle più solide e-bike trekking, come la Xiaomi HIMO Z16, il cui telaio è dotato di vere sospensioni con forcellone posteriore ammortizzato, rendendo le piccole dimensioni anche alla portata degli amanti dell’avventura.

  • Il design moderno

Un punto di forza delle e-bike Xiaomi è il loro design moderno, adatto ai contesti urbani e che strizza l’occhio ai giovani, soprattutto nel nuovo rapporto tra ruote e telaio. Dalle linee verticali e orizzontali, queste biciclette poco concedono alle classiche forme ondulate, presentandosi nella loro purezza prive di parafanghi (i quali però vengono forniti in dotazione e possono essere all’occorrenza montati).

Si tratta quindi di prodotti che puntano tutto sull’essenzialità e sulla solidità dei materiali: la struttura in lega di alluminio rende infatti questi prodotti eccezionalmente resistenti.

  • Attenzione ai dettagli!

I modelli Xiaomi si contraddistinguono tutti per un’inedita attenzione ai dettagli e alla qualità, evidenti nelle rifiniture e negli accessori che permettono di godere della massima comodità e funzionalità pur con le minime dimensioni.

Molto interessante è la pompa portatile nascosta all’interno del tubo del sellino, dotata di beccuccio non solo estensibile e flessibile, ma anche ripiegabile. Inoltre, i cavi sono completamente nascosti all’interno del telaio e riparati dal rischio di un danneggiamento esterno. Si tratta di caratteristiche eccezionali, che non sono riscontrabili in nessun’altra bicicletta elettrica.

  • Il rapporto qualità-prezzo

Un altro punto di forza è certamente il prezzo delle bici elettriche Xiaomi, assolutamente competitivo se si considerano le caratteristiche tecniche del prodotto. Si tratta infatti di e-bike che si attestano attorno ai 700-800 euro, il che le rende adatte a quasi tutte le tasche. Si possono ordinare online su amazon in tutta comodità e spesso si possono acquistare a un prezzo ulteriormente ridotto grazie alle vantaggiose offerte.

Vediamo ora nel dettaglio quali sono i modelli più richiesti e le loro caratteristiche particolari.

Migliori bici elettriche Xiaomi:

Miglior bici elettrica Xiaomi

1
HIMO Z20 Bicicletta elettrica pieghevole per adulti, mountain bike, bici elettrica da 20...
  • 💗【Telaio pieghevole】 La bicicletta elettrica adotta un telaio pieghevole in lega di alluminio leggero per una piegatura rapida e un facile stoccaggio. Puoi averlo con uno spazio di...
2
Bicicletta Elettrica Pieghevole HIMO Z20 con Pedalata Assistata, 250W Motore,Massima Velocità...
  • 🚲 【Motore 250W DC】 Questa bicicletta elettrica è dotata di un motore brushless DC ad alta efficienza per fornire una potenza elevata.È dotato di uno strumento/display LCD ad alta definizione...
3
GUNAI Bicicletta Elettrica Pieghevole Bici da Montagna 48V 1000W Ebike con Batteria al Litio da...
  • 【Motore Brushless ad alta velocità da 1000W】 Lascia il sistema di controllo intelligente della guida in cinque semplici passaggi per trasmettere i tuoi segnali in modo accurato ed efficiente.
4
HIMO C20 Bicicletta elettrica, bici elettrica pieghevole a pedalata assistita per adulti 20 pollici...
  • Shimano a 6 velocità - La nostra e-bike utilizza un motore da 250 W e il cambio Shimano a 6 velocità offre la velocità massima di 25 km / h. HIMO C20 ha superato la tecnologia di elaborazione NC ad...
5
HIMO Bicicletta elettrica Pieghevole Bicicletta elettrica da 20 '' Motore Potente da 250 W 6...
  • ★ Telaio di alta qualità: HIMO C20 ha un telaio leggero da 20 pollici brevettato strutturale con un design integrato. Ha superato la tecnologia di elaborazione NC di alto livello e la...

  • Xiaomi Himo c20

Tra i modelli più apprezzati e noti c’è certamente la Himo C20, che, come abbiamo visto, si presenta come una via di mezzo tra le classiche biciclette e quelle completamente piegabili. Il suo telaio infatti rimane fisso, mentre manubrio e pedali si ripiegano per rendere l’e-bike compatta e facilmente trasportabile, con un peso complessivo di circa 20 kg.

Si tratta di un modello di grande stabilità, che vanta ruote da 20 pollici, ossia ben più grandi di quelle normalmente montate sulle biciclette elettriche. Una stabilità a cui partecipa anche il cavalletto, posizionato nella parte centrale della bici anziché essere decentrato nella parte posteriore.

Il motore brushless da 250 watt è posizionato nella ruota posteriore, dietro al cambio, ed è capace di spingere la bicicletta fino a una velocità di 25 km/h e di affrontare pendenze fino al 20%. Il vero pregio di questo modello secondo gli utenti è però la grande batteria da 10Ah perfettamente integrata all’interno del telaio centrale, che offre due diverse possibilità di ricarica. Essa può infatti essere collegata al carica-batterie (fornito in dotazione) direttamente tenendola montata alla bicicletta utilizzando la porta di ricarica laterale, ma può anche essere estratta utilizzando l’apposita chiave che ne sblocca la serratura (utile quando si vuole lasciare la bicicletta all’esterno e portare con sé solo la batteria per ricaricarla).

Particolarità interessante è il piccolo led posto sulla parte superiore della batteria, che si illumina di tre colori differenti a seconda della carica: blu quando la carica è compresa tra il 100% e il 70%, verde quando la carica è al di sotto del 70% e infine rosso, quando la batteria è completamente scarica.

Degno di nota è il computer di bordo, posto sul manubrio, che mostra tutte le informazioni necessarie: la velocità, i chilometri percorsi, la durata della batteria, e la modalità della assistenza alla pedalata, con la possibilità di scegliere tra i tre livelli eco, medio e alto.

Interessante è infine il sistema di illuminazione, costituito dalla luce posteriore (a batteria) con catarinfrangente e da quella anteriore, molto potente e controllabile direttamente dal computer di bordo.

  • Bicicletta elettrica pieghevole Xiami Himo Z20

La Z20 è una e-bike completamente pieghevole, che raggiunge dimensioni davvero molto compatte, adatte al bagagliaio di un’auto ma anche al trasporto sui mezzi pubblici. Questo prodotto dà il meglio di sé nei contesti urbani e su terreni piani, nonostante la comoda sella e le ruote da 20 pollici garantiscano una buona ammortizzazione e stabilità anche su fondi stradali poco uniformi.

Particolarmente apprezzata è l’esperienza di guida, grazie al cambio Shimano a sei rapporti, facile e leggero da usare, che permette di regolare le marce con velocità. Al contempo, il buon sistema frenante a doppio disco (anteriore e posteriore) rende questa bicicletta affidabile e sicura. Rispetto alla C20, questa e-bike presenta inoltre un computer di bordo dotato di retroilluminazione, che garantisce un’ottima visibilità in ogni condizione di luce.

Il motore, come tutte le biciclette elettriche firmate Xiaomi, è ad alta potenza energetica e consente di raggiungere i 25 km/h, potendo essere utilizzato sia in modalità di pedalata assistita sia in full electric. Degna di nota è la possibilità di rimuovere completamente la batteria al litio per ricaricarla separatamente.

  • Xiaomi Himo Z16

Tra i vari modelli Xiaomi, questo è certamente quello che più si adatta ai percorsi non urbani, venendo incontro alle esigenze di chi ricerca emozioni estreme e adrenaliniche. Anche in questo caso stiamo parlando di un prodotto completamente pieghevole ed elettrico, dotato di pneumatici professionali CTS da 16 pollici, che garantiscono un’alta resistenza all’usura e un’elevata aderenza. Certificata IP67, inoltre, assicura resistenza all’acqua e alla polvere.

La Z16 è dotata di un motore da 250 watt, che permette una velocità massima di 25 km/h, e la possibilità di scegliere tra tre diverse modalità di pedalata assistita (la media e la alta particolarmente adatte ad affrontare le salite). I freni a doppio disco, anteriore e posteriore, sono sensibili e assicurano l’affidabilità di questo prodotto.

Un’interessante novità è la possibilità di controllare la luce fanale posteriore direttamente dal display di comando posto sul manubrio, rendendo all’occorrenza la bicicletta immediatamente visibile.

  • Bici elettrica xiaomi smart QiCycle

Se si desidera una e-bike con un peso ridottissimo e persino controllabile dallo smartphone, allora la bici elettrica Xiaomi smart QiCycle fa al caso tuo! Si tratta di un esemplare compattissimo, completamente pieghevole e che pesa quasi dieci chili in meno rispetto agli altri modelli, ossia solo 14.5 kg.

Nonostante ciò, la QiCyle monta un motore da 250 watt che consente di raggiungere la velocità di 25 km/h e una batteria da 5800 mAh, che permette di percorrere ben 45 km.

Le ruote da 16 pollici rendono poi questo prodotto estremamente stabile. Uno degli aspetti più apprezzati è però la possibilità di connettere la bicicletta, semplicemente tramite qrcode, all’applicazione scaricata sul nostro smartphone, attraverso la quale possiamo verificare tutti i dati dell’e-bike: lo stato della batteria, le modalità di assistenza, i chilometri percorsi e persino le calorie bruciate. L’applicazione ci consente così di salvare lo storico dei nostri dati mese per mese.

Un altro punto di forza risiede certamente nel potentissimo sistema di illuminazione dei fanali posteriore e anteriore, che garantisce un’ottima condizione di visibilità anche al buio.

  • Xiaomi Himo V1s

Sul fronte delle e-bike compattissime e leggerissime, particolarmente adatte alle città, il traguardo è stato raggiunto dalla Himo V1s. Si tratta di una bici elettrica Xiaomi che pesa soltanto 16 kg, nonostante monti una batteria al litio da 7.8Ah, che consente di percorre ben 40km in modalità totalmente elettrica. Il motore da 250 watt permette una velocità massima di 25 km/h. A differenza degli altri modelli che abbiamo visto, la Himo V1s, essendo concentrata soprattutto sulla compattezza, non ha alcun cambio.

Inoltre possiede soltanto il freno a disco posteriore, il quale però è graduale e sensibile, garantendo sempre un’ottima capacità di frenata. Un’altra interessante novità è il caricabatteria incorporato all’interno della bicicletta e quindi sempre a portata di mano. Il manubrio raccoglie le diverse funzionalità della bicicletta, essendo dotato di display di comando (con la possibilità di gestire le diverse modalità di pedalata assistita), di clacson e di pulsante di accensione e spegnimento delle luci.

Quest’ultime risultano essere eccezionalmente potenti: il fanale anteriore infatti possiede ben due led, mentre quello posteriore è dotato di led con meccanismo di accensione alla pressione del freno. Particolarmente apprezzabile e utile è infine il circuito BMS della batteria, che protegge dallo scaricamento completo assicurando che le luci si spengano automaticamente nel caso vengano dimenticate accese.

Lascia un commento