Contachilometri per bici: Quali sono i migliori in commercio? Guida con classifica e prezzi

La scelta di personalizzare la propria bike con un accessorio particolare come il contachilometri per bicicletta è andata diffondendosi in maniera sempre più prepotente, specialmente da quando il veicolo a pedali si è riaffermato come mezzo di spostamento e di divertimento ecosostenibili.

Ma prima di acquistare un contachilometri per bicicletta, vale la pena esaminare nel dettaglio a cosa serve di preciso e per quali motivi bisogna preferire un certo tachimetro da bici ad un altro.

La guida che andrete a leggere saprà chiarirvi ogni possibile dubbio riguardo all’acquisto di un contachilometri da bici, fornendovi le informazioni necessarie per valutare in autonomia quali modelli scegliere.

Inoltre, in fondo all’articolo troverete la classifica dei migliori 5 contachilometri per bici.

Contachilometri da bici: Per chi è indicato?

Prima di tutto definiamo cos’è un contachilometri da bici in maniera molto semplice: è uno strumento pensato per la bicicletta, che monitora distanza e velocità di percorrenza mentre si pedala.

1
DINOKA Contachilometri Bici Senza Fili,YS Computer di Bicicletta,Impermeabile Bici Computer per...
  • 【Senza Fili & Impermeabile】: il computer da bici impermeabile è facile da installare e regolare, il che rende il tachimetro più confortevole e non deve preoccuparsi della giornata di pioggia.
2
Dichlink Contachilometri Bici Wireless, Contachilometri Bici Senza Fili 5 impostazioni della Lingua...
  • 1. Modalità retroilluminazione e 5 impostazioni della lingua: il ciclocomputer è dotato di un ampio display LED da 2,1 pollici e di un display digitale ad alta risoluzione e può essere impostato su...
3
KASTEWILL Computer da Bicicletta, Multifunzionale Wireless Impermeabile Contachilometri per...
  • 【Schermo LCD e modalità display retroilluminato】l'ampio schermo LCD e la retroilluminazione verde consentono di vedere chiaramente i dati sullo schermo ovunque. Puoi vedere chiaramente lo schermo...
4
BIGO Computer da Bicicletta Wireless Computer per Bici Ciclocomputer Impermeabile Display LCD...
  • 【Funzioni Molteplici】22 Funzione per soddisfare le diverse esigenze di guida. Questo computer ciclo, non solo in grado di registrare i dati di guida come la velocità di confronto, media, massima,...
5
Bike Computer Senza Fili Ciclismo Computer IP67 Impermeabile Della Bicicletta Contachilometri 21...
  • Affidabile e sicurezza: è un computer da bicicletta progettato con display LCD FSTN da 2,8 pollici. Il ciclocomputer wireless rende i dati visualizzabili in diverse angolazioni, fornisce ciclismo...
6
GUUVOR Contachilometri Bici,Contachilometri Bici Senza Fili,Computer da Bicicletta,Multifunzione...
  • Tutte le bici sono adatte: il tachimetro per bici wireless è adatto a tutte le bici, è limitato alle dimensioni della bicicletta, ma si prega di seguire le istruzioni di installazione. La distanza...

Un contachilometri per bici è quel genere di gadget che ben si sposa con le esigenze di diverse tipologie di biker e che potrebbe far gola al ‘ciclista incallito’ come allo ‘sportivo della domenica’: entrambi, infatti, ne trarrebbero un giovamento importante per il proprio allenamento.

Non è però escluso che un semplice amante delle passeggiate in bici o addirittura un bambino non possano desiderare un contachilometri sul proprio mezzo preferito, per il puro piacere di conoscere quanta strada riescono a percorrere e a che velocità.

Com’erano ieri e come sono oggi:

I primi contachilometri da bicicletta erano strumenti essenziali: servivano infatti a tenere traccia della velocità, del tempo e della distanza percorsa.

La loro evoluzione ha proceduto a ritmi incredibilmente alti fino a raggiungere livelli di analisi prima inimmaginabili, ben aldilà delle stesse prerogative con cui sono stati concepiti. Tant’è vero che oggi, per indicare il contachilometri da bici, si utilizzano addirittura nuove diciture che denotano una diversa concezione dello strumento in sè: i termini ciclocomputer o computerino da bici ne sono esempio.

Contachilometri per bicicletta e le diverse tipologie:

Contachilometri Wireless per bici

Le prerogative del classico contachilometri per bici sono state quasi del tutto inglobate in un nuovo device molto più tecnologico: il ciclocomputer.

È, in fin dei conti, un contachilometri evoluto che oltre alle classiche funzioni di base è capace di rilevare, elaborare e trasmette molte più informazioni legate all’attività ciclistica.

I dati rilevati da un ciclocomputer sono certamente più accurati, e uno stesso parametro x (ad esempio la velocità) viene elaborato secondo diverse letture possibili.

Per fare un esempio pratico, la velocità rilevata da un ciclomputer non fa solo riferimento alla velocità istantanea o a quella media (come accade nei contachilometri) ma anche a diverse altre tipologie di velocità, come:

  • velocità massima,
  • velocità minima,
  • velocità di una determinata frazione,
  • media della velocità all’interno di una frazione.

Procedendo con la stessa suddivisione in sottocategorie, il ciclocomputer analizza in maniera capillare anche i parametri distanza e tempo, fornendo per ognuno di essi una quantità innumerevole di cifre statische.

Ma c’è di più. È uno strumento intelligente che può dialogare con dispositivi esterni come smartphone, orologi smart, fasce cardio, e sensori di pedalata; inoltre, da’ la possibilità di condividere i propri dati via app con altre persone.

A tal scopo, le aziende che oggi producono ciclocomputer di fascia medio/alta garantiscono ai propri clienti l’accesso ad applicazioni scaricabili su smartphone o computer studiate per contenere dati approfonditi, relativi appunto alle loro uscite in bici.

  • Differenza tra un contachilometri per bici e un ciclocomputer

Parlare di ciclocomputer o di contachilometri, quindi, non è esattamente la stessa cosa.

Ecco un esempio delle principali rilevazioni che differenziano un ciclocomputer da un contachilometri per bici:

  • mappatura, altimetria e planimetria del percorso (modelli con GPS integrato);
  • frequenza cardiaca media, massima e minima (tramite fascia cardio esterna);
  • numero di pedalate al minuto: valori medi, massimi e minimi (tramite sensori);
  • potenza espressa sui pedali (tramite powermeter);
  • condizioni meteorologiche (pressione atmosferica, temperatura, vento);

Tra le varie tipologie, spicca un’opzione da non sottovalutare, il contachilometri senza filo.

  • Contachilometri magnetico con filo:

La versione base di tutti i contachilometri da bici è quella dotata di un filo che collega la centralina al sensore di velocità. Le implicazioni rispetto alla presenza di un cavo che connette due unità non sono da trascurare, soprattutto in fase di montaggio.

Quando si deve montare un contachilometri di questo tipo, bisogna fare attenzione a tenere il filo ben serrato in ogni sua parte ed evitare di lasciare parti penzolanti.

Il motivo di tale accortezza non è solo estetico, ma anche di sicurezza.
Mentre si va in bici, infatti, le parti penzolanti sono un potenziale rischio in quanto potrebbero incastarsi nelle sporgenze accidentali del percorso o, ancora peggio, finire in mezzo alle ruote della bici.

Difetti e pregi del contachilometri con filo:

L’usura del filo e il montaggio macchinoso sono i principali difetti di questo tipo di contachilometri.

Altro aspetto limitante è la modalità di alimentazione che non permette la ricarica del dispositivo ma solo l’utilizzo di batterie usa e getta.

I pregi di un contachilometri magnetico cablato sono invece i seguenti:

  • i costi molto contenuti, dell’ordine di poche decine di euro;
  • facilità di utilizzo: basta premere un tasto per avviare la registrazione;
  • misurazioni affidabili, pur avendo una tecnologia che da decenni è sempre la stessa;

Questo tipo di dispositivo è consigliato per quegli utenti che vogliono spendere poco e non hanno l’esigenza di mettersi a registrare ogni singolo parametro delle proprie uscite in bici.

Un utilizzatore tipo potrebbe essere il ciclista che ha acquistato da poco la sua prima bici e che vuole iniziare a tenere traccia delle distanze riguardanti certi percorsi oppure monitorare il tempo trascorso in bici.

Per via della sua basicità non è adatto a ciclisti professionisti o a chi prende sul serio il proprio allenamento.

  • Contachilometri da bici wireless:

L’aggiornamento più importante del classico contachilometri di bici è stato quello di eliminare tutta la cablazione: cosi’ è nato il contachilometri wireless (wireless = senza filo).

I modelli wireless sono di sicuro più indicati rispetto alla versione vista in precedenza, perchè aggirano molti degli inconvenienti legati alla presenza di un filo. Sono più facili da montare, non hanno problemi di usura ed esteticamente impattano meno sulla bici.

In fase di montaggio richiedono solo l’accortezza di rispettare una certa distanza tra il punto in cui viene alloggiata la centralina ed il sensore posto sulla ruota, scartando di fatto tutte le difficoltà di gestione del cavo.

Difetti e pregi del contachilometri wireless:

Un tachimetro per bici wireless è quasi sempre la versione aggiornata di uno stesso modello in versione basic e in virtù di questa ragione puo’ avere delle funzionalità extra, per esempio:

  • calcolo velocità media e pendenze;
  • temperatura;
  • frequenza cardiaca;
  • chilocalorie bruciate;
  • ricaricabile.

Un contachilometri wireless ha poche controindicazioni, come il prezzo leggermente superiore alla versione con cavo. Oppure una maggiore difficoltà di utilizzo legata al fatto di avere qualche funzione in più, ma questo è un problema facilmente superabile dopo qualche utilizzo.

A chi è adatto il contachilometri wireless:

Un modello wireless è il tipo di scelta ideale per quasi tutti i bisogni ma avendo a disposizione funzioni molto più specifiche, ricade nelle potenziali mire di persone che fanno un utilizzo sportivo del mezzo bici e di atleti molto attenti alle dinamiche del proprio allenamento.

Recensione con prezzi dei migliori contachilometri per bici:

miglior contachilometri per bici

Di seguito una selezione dei 5 migliori contachilometri per bici, in particolare:

  • Garmin 130 Plus – Miglior contachilometri per bici

Garmin è un marchio riconosciuto a livello globale, specie nel ciclismo e nell’outdoor in generale.

Il Garmin Edge 130 Plus è il modello base della linea Edge ma si distingue da ogni altro per il modo con cui riesce a integrare sistemi di geolocalizzazione e analisi avanzata dei dati, all’interno di un dispositivo di piccolissime dimensioni.

Difficile chiedere di meglio se si punta a qualcosa di altamente performante in ambito di misurazione delle prestazioni in bicicletta, con un’impeccabile affidabilità delle rilevazioni.

Le possibilità d’uso del Garmin 130 plus sono decisamente varie e includono tutto quello che un appassionato degli allenamenti in bici può desiderare:

  • GPS (Glonass + Galileo), altimetro e accelerometro;
  • pianificazione degli allenamenti da smartphone o computer, tramite app Garmin Connect;
  • monitoraggio incrociato delle prestazioni, per sapere se si ci sta allenando troppo o troppo poco;
  • misurazione intelligente degli sforzi in salita;
  • possibili estensioni esterne con fasce cardio, misuratori di potenza e sensori di pedalata.

Un prodotto completo ad un prezzo super competitivo.

  • GPS iGPSPORT iGS20E – contachilometri wireless 

Offerta
Ciclocomputer GPS iGPSPORT iGS20E Senza fili Wireless Impermeabile Computer da Bicicletta
  • ✔ GPS ad alta sensibilità: acquisire rapidamente i satelliti per un posizionamento preciso, tenere traccia di quanto lontano, quanto velocemente e dove si guida

iGPSPORT iGS20E è un prodotto dalla tecnologia superiore, molto più intelligente dei semplici contachilometri per bici visto finora.

L’azienda che lo produce è fra le migliori in circolazione e con questo specifico modello ha creato un prodotto che ambisce alle prestazioni dei migliori ciclomputer ad un prezzo molto interessante.

Il contachilometri ha un GPS integrato per un tracciamento costante della propria posizione: grazie a questa funzionalità, permette di avere una mappatura completa del percorso registrato e di inserirla all’interno di app terze come Strava e Mapmyride.

La quantità di dati che riesce a monitorare è impressionante per un dispositivo dal costo simile:

  • tutte le variabili legate alla distanza;
  • tutte le variabili legate alla velocità;
  • l’altimetria;
  • il gradiente;
  • le calorie;

La confezione è ricca di accessori come il cavo di ricarica e vari gadget per il fissaggio al manubrio (anelli elastici e braccetto di supporto).

Un perfetto strumento per iniziare ad allenarsi in modo serio tenendo traccia dei principali parametri d’allenamento e prendere dimestichezza con le mappe dei vostri percorsi preferiti.

  • GuDoQi – Contachilometri cablato con la miglior qualità/prezzo

GuDoQi Computer da Bicicletta con Filo Tachimetro Bicicletta Impermeabile Contachilometri Bici con...
  • Funzioni multiple: Tracciamento velocità corrente / AVG / MAX + tempo di viaggio / registrazione distanza + display temperatura + contacalorie + display data + display LCD retroilluminato a 4 righe

Questo minuscolo GuDoQui sembra avere tutte le carte in regola per essere uno dei migliori contachilometri con cavo.

Oltre al tracciamento velocità, distanza e tempo dispone di un termostato interno per la rilevazione della temperatura atmosferica più un contatore automatico delle calorie bruciate.

Lo schermo è di tipo Led retroilluminato (quindi un pò diverso dal tradizionale bianco e nero) e riporta i dati su quattro righe diverse.

Altro punto di forza del GuDoQi è l’impermeabilità della centralina.

  • Vdo m3.1 wr – Migliore contachilometri wireless economico

Il Vdo m3.1 è un ottimo contachilometri senza fili ed è reperibile ad un costo molto conveniente. Sbalordisce per la quantità di funzioni offerte, oltre che per la possibilità di integrare accessori esterni come fasce cardio e sensori di pedalata.

Lo schermo ampio e leggibile è uno dei marchi di fabbrica dei prodotti Vdo e costituisce un punto di forza di questo modello, dal momento che mentre si va in bici è fondamentale poter leggere i dati sul display con un sguardo veloce.

L’analisi dei parametri è accurata e include:

  • velocità istantanea;
  • velocità media;
  • velocità massima;
  • distanza uscita;
  • tempo di sforzo;
  • distanza totale;
  • calorie.

Uno strumento completo, dal prezzo molto conveniente: adatto ai principianti come a coloro che vogliono mantenersi in forma andando in bici.

  • Sigma BC 5.16 – Contachilometri per bici economico

No products found.

Sigma è un’azienda tedesca che produce contachilometri molto affidabili nella rilevazione dei dati.

Il BC 5.16 è un modello entry level molto indicato per i ciclisti occasionali, per gli amanti delle passeggiate in città e del trekking in bici, oppure per i bambini. Con questo strumento basterà premere un tasto, avviare la registrazione e pedalare, il resto lo fa tutto lui.

E’ super compatto, si monta in dieci minuti e ha cinque funzioni essenziali:

  • velocità
  • distanza giornaliera
  • distanza totale
  • tempo giornaliero
  • orologio

Lo schermo è in bianco e nero e riporta i dati in maniera leggibile; inoltre ha un solo tasto centrale, molto grande, che offre la possibilità di scegliere il dato da visualizzare, oppure di azionare lo scorrimento automatico.

Lascia un commento