Mtb elettrica migliore professionale: Guida alle più performanti con classifica e prezzi

Le mountain bike elettriche sono in prima linea nella rivoluzione green che negli ultimi anni ha cambiato radicalmente il modo di spostarsi.

Esperienza di guida, possibilità di praticare attività fisica con il minimo sforzo e risparmio economico negli spostamenti, sono solo tre tra le tantissime motivazioni che hanno causato un incremento di circa il 70% delle vendite delle mtb elettriche rispetto al 2019-2020.

Il numero di mountain bike elettriche in vendita è esorbitante, e perdersi in questo mare magnum può essere davvero facile, se sei alla ricerca della migliore mountain bike elettrica questo articolo ti aiuterà a sceglierla in base alle tue esigenze.

In questa pagina troverai consigli e aspetti da analizzare per scegliere in modo oculato una mountain bike elettrica, oltre che la classifica delle 5 migliori mountain bike elettriche 2021.

Tipologie di Mountain Bike Elettrica:

1
F.lli Schiano Braver, Bicicletta elettrica 27.5 Unisex Adulto, Nero-Blu
  • Il telaio: Telaio in alluminio leggero che permette a questa bicicletta di offrire potenza e piacevoli pe
Offerta2
Nilox eBike X6, Unisex Adulto, Black And White, Medium
  • Motore bafang 36 v 250 w brushless high speed
3
Hyuhome Biciclette elettriche per Adulto, in Lega di magnesio Ebikes Biciclette all Terrain, 26" 36V...
  • ✔ Design ergonomico: handbar ergonomico, sedile regolabile e prima, antiscivolo e resistente all'usura del pneumatico. Il LED fari adattivi e corno luminose sono attrezzate per la guida notturna....
4
Carpat - Bicicletta elettrica MTB (E-Bike), ruote da 27,5 pollici, motore da 250 W, massima...
  • ✔️[Materiale di alta qualità] Il telaio in lega di alluminio leggero, forte e durevole facilita la manovra. I cerchi in lega di alluminio a doppia parete aumentano la durata della bicicletta,...
5
Vivi Bicicletta Elettrica Mountain Bike Elettrica per Adulti, 26 Pollici Bici Elettriche 250W Ebike...
  • 【MOTORE PIÙ FORTE DA 250W】 Dotato di motore brushless ad alta velocità da 250W, montato sulla ruota posteriore, aumenta la potenza in salita più forte, fornisce potenza sufficiente per i tuoi...
6
SAMEBIKE lo26 Biciclette Elettriche da 26 Pollici Pieghevole Biciclette elettriche da Montagna 500W...
  • √ Motore da 500 W a 48 V: bicicletta elettrica la velocità massima può raggiungere i 25 km/h. La pendenza massima può raggiungere i 35 °. Colore Nero. (Peso netto bici: 24 kg, peso confezione:...
7
Bafang BBS02B 48V 750W BBS02 Kit Bici Elettrica8FUN Moteure Kit Velo Elettrico con Batteria Ebike...
  • 【Facile da Convertire】 Kit di conversione ebike a motore mid drive fai-da-te per bicicletta con tubo obliquo da 68-73 mm. Converti facilmente la tua bici a pedali in una bici motorizzata entro 1...

Per capire qual è per te, la migliore mountain bike elettrica è fondamentale conoscere le diverse tipologie di mtb elettriche presenti sul mercato.

Le più economiche e spesso le più utilizzate sono le XC (Cross Country). Sono modelli adatti a percorsi cittadini e collinari, danno il meglio di se su terreni poco sdrucciolevoli e riescono ad affrontare salite piuttosto ripide. Solitamente solo la forcella anteriore ammortizza l’avantreno, ciò rende questa tipologia non adatta a percorsi impegnativi.

La seconda tipologia riguarda i percorsi estremi, ossia i sentieri dissestati con rocce e salti. Queste bike prendono il nome di trail e fanno parte di questa categoria le mountain bike enduro elettriche. Si tratta di mountain bike elettriche biammortizzate, con una struttura robusta di sezione abbondante.

Quali sono i componenti principali di una mtb elettrica?

Mountain bike elettrica

Che tu la usi tutti i giorni o nel fine settimana per staccare dalla routine quotidiana poco importa, se vuoi che la mtb elettrica ti assista e ti permetta di vivere esperienze uniche, devi essere molto attento al comparto tecnico. Principalmente devi tenere in considerazione quattro aspetti fondamentali: motore, batteria, sensore di pedalata e sistema frenante.

  • Motore

Il motore è il cuore della bicicletta mtb elettrica, un buon motore ti permetterà di raggiungere con il minimo sforzo velocità elevate. Infatti nonostante i limiti posti dalle leggi Italiane (potenza inferiore ai 250 W e limite di velocità di 25 km/h) un buon motore offre una coppia scattante, capace di assisterti nella pedalata.

Le mountain bike elettriche solitamente sono provviste di due motori, il principale viene posto vicino alla ruota e si occupa di assistere la pedalata, aumentando la velocità di crociera, il secondo invece è posto sui pedali ed entra in funzione quando il percorso è davvero impegnativo.

Solitamente i motori offrono diversi aiuti: ad esempio tramite il computer di bordo si può passare da una guida totalmente assistita, in cui i motori lavorano a pieno regime, a una guida lievemente assistita, dove l’aiuto è presente solo alle prime pedalate.

  • Sensore di pedalata

Le biciclette mtb elettriche possono essere suddivise in due macro-categorie in base alla tipologia di sensore di pedalata adottato.
Il sensore di pedalata è il cervello della bici elettrica, infatti è l’organo che serve ad amplificare la pedalata, attivando il motore.

Il sensore di cadenza di pedalata si attiva in maniera del tutto automatica appena si poggia il piede sul pedale, l’effetto è quello di una pedalata estremamente leggera soprattutto in avvio.

Il sensore di potenza è solitamente posto nel motore della mtb elettrica e ha un tempo di risposta lievemente maggiore rispetto al precedente. Possiamo definirlo un sensore dinamico visto che in base alla forza esercitata dal ciclista e in base al programma di guida impostato, offre un aiuto diverso, rendendo più o meno faticosa la pedalata.

  • Batteria

Nella scelta della bici mountain bike elettrica, la batteria è l’elemento fondamentale, continuando con il parallelo anatomico, la batteria è il sangue della nostra bici, è la fonte di energia e senza di essa, la mtb elettrica ritorna a essere una semplice mountain bike.

La scelta della batteria dipende sostanzialmente dalla tipologia di utilizzo che si intende fare, infatti peso e autonomia crescono in maniera proporzionale. Se hai bisogno di una mountain bike elettrica per lunghi tragitti, allora sicuramente dovrai preferire batterie grandi ma pesanti, viceversa potresti pensare di acquistare un modello con batterie piccole così da risparmiare peso.

Dare un’indicazione sull’autonomia delle batterie è difficile, in quanto dipende principalmente dal peso della bici e del ciclista, oltre che dalla tipologia di guida. Infatti maggiore è l’aiuto fornito dal motore, maggiore sarà il suo consumo e quindi minore l’autonomia. Tuttavia in maniera molto grossolana, la si ottiene dividendo per 10 i Wh dichiarati dal costruttore (ad esempio una batteria da 700Wh percorrerà 70 km).

Le batterie sono solitamente in litio questo perché a differenza dei modelli in piombo sono più leggere e più economiche.
L’ultima cosa da sapere sulle batterie è la durata della ricarica, solitamente un ciclo di ricarica dura solo 4-5 ore e i cicli di carica garantiti sono circa 1000.

  • Freni

Uno degli aspetti che solitamente viene sottovalutato durante l’acquisto della bici elettrica mtb è il comparto frenante. Se da un lato il motore fa sì che la mountain bike elettrica sia più scattante, dall’altro dobbiamo disporre di freni capaci di gestire tutta questa potenza anche in condizioni che possono diventare pericolose.

Il consiglio è quello di optare per freni idraulici o freni a disco, di gran lunga più preformanti rispetto ai freni meccanici.

E i costi? Vediamo i prezzi:

Spesso quando si parla di Mountain Bike elettriche il prezzo è uno dei fattori che spaventa di più. In realtà tale “paura” è infondata e lo possiamo dimostrare con due semplici considerazioni.

La prima riguarda l’utilizzo che possiamo fare della nostra e-bike. Si tratta di un prodotto versatile, che possiamo utilizzare sia come mezzo di allenamento che come mezzo di trasporto, permettendoci di risparmiare in carburante o in abbonamenti per mezzi pubblici. Inoltre grazie al bonus mobilità è possibile recuperare buona parte della spesa effettuata in tempi piuttosto brevi.

Classifica delle 5 migliori mountain bike elettriche:

miglior mtb elettrica

Ora che abbiamo analizzato le tipologie di mountain bike elettriche presenti sul mercato e quali sono le caratteristiche da osservare con attenzione, valutiamo quali sono le migliori mtb elettriche, dando un occhio di riguardo soprattutto al prezzo.

  • I-Bike MTB MUD – La migliore mtb elettrica in circolazione

I-Bike MTB Mud Pro6 ITA99, Mountain elettrica Unisex Adulto, Grigio, 50 cm
  • Motore centrale shimano steps e6000 con potenza di 250 w e coppia massima di 50 nm

I-Bike MTB MUD è la miglior mtb elettrica in circolazione, un mix perfetto tra eleganza e aggressività tipica delle mountain bike. Prodotta interamente in Italia, l’I-Bike MTB MUD è adatta anche ai percorsi più intensi grazie alla forcella ammortizzata posteriore studiata per resistere anche a urti estremi.

L’aspetto più interessante di questa mountain bike è la sicurezza, infatti nonostante il motore sia davvero prestante e il cambio Shimano 3X7 permetta di raggiungere velocità elevate, i freni, rigorosamente a disco, riescono a gestire e ad arrestare in pochi metri la bicicletta.
Per quanto riguarda la visibilità (aspetto da tenere in considerazione se si attraversano sentieri) la luce LED anteriore e il catarifrangente posteriore rendono riconoscibile la mountain bike.

La batteria da 36V – 13 Ah, offre un’autonomia di circa 70 km ed è ricaricabile in poche ore, lo stato di carica può essere facilmente controllato attraverso un piccolo display a led posto sul manubrio.

I 29 pollici delle ruote danno alla e-bike un passo deciso e convincente, soprattutto grazie ai cerchi in lega in magnesio, materiale che unisce resistenza e leggerezza. Leggerezza che risulta essere una caratteristica chiave dell’I-Bike MTB MUD, infatti nonostante le dimensioni(130 x 80 x 40 centimetri), e la portata delle batterie, questa bicicletta pesa “solo” 25 kg, davvero poco se la confrontiamo con i modelli rivali.

Per quanto concerne il prezzo confrontato con modelli della stessa qualità, l’I-Bike MTB MUD è davvero conveniente, un prodotto Made in Italy davvero difficile da battere.

  • Moma Bikes FULL SUSP

Questa mountain bike è la migliore se hai bisogno di una mountain bike capace di assisterti per lunghi tragitti. Infatti ha un’autonomia dichiarata dal costruttore di 100 km.

La Moma Bikes FULL SUSP monta un telaio in acciaio, che punta più alla leggerezza che alla stabilità. Il motore da 250w e 55nm di coppia, permette di raggiungere facilmente la velocità massima regolata di 25km/h, rendendo la mtb scattante anche in percorsi sconnessi.

Attraverso il display di ultima generazione possiamo tenere sotto controllo lo stato della batteria, la velocità di crociera e la distanza percorsa.
La Moma Bikes offre ben 5 livelli di assistenza, rendendo la bicicletta versatile e adatta a qualsiasi stile di guida.

  • Nilox X6 National Geographic

Da sempre attenta all’impatto ambientale, nel 2020 la National Geographic ha stretto una collaborazione con la nota azienda Nilox, il risultato? La Nilox X6 National Geographic un ottimo compromesso tra qualità e prezzo.

Questa mountain bike nasce con l’idea di assistere il ciclista in percorsi in città o in outdoor non estremo, la volontà dell’azienda italiana (nilox è stata creata nel 2005 in Italia), è quella di fornire un prodotto versatile capace di offrire una valida alternativa agli spostamenti in città, ma anche adatta ad affrontare percorsi non molto impegnativi.

La Nilox X6 National Geographic monta una batteria removibile LG da 36 V – 10.4 Ah, che permette di percorrere fino a 60 km e può essere ricaricata in 4-5 ore. L’azienda ha inoltre studiato un meccanismo di bloccaggio della batteria, dopo aver “chiuso a chiave” il pack, sarà impossibile rimuovere la batteria senza il tuo consenso.

Sempre per quanto riguarda la sicurezza, la mountain bike è dotata di una forcella rinforzata e ammortizzata, che garantisce un controllo eccellente sia sulla strada che nel fuoristrada e di Freni a disco TEKTRO che riducono notevolmente lo spazio di frenata. Infine le luci LED attivabili dal computer di bordo LCD ti permetteranno di essere visibile a qualsiasi ora della giornata.

  • NCM Moscow Plus

NCM Moscow Plus Bicicletta elettrica da Trekking, 250W, Batería 48V 16Ah 768Wh 29" Nero
  • Miglioramenti dello standard NCM Moscow: Per coloro che desiderano miglioramenti in termini di performance, NCM Moscow Plus dispone di una batteria ancora più potente, di un display LCD migliorato...

La NCM Moscow Plus è una moutain bike elettrica decisamente vantaggiosa soprattutto sul piano economico, a un prezzo ben inferiore rispetto alla media, riuscirete a mettere le mani su un buon prodotto, capace di dire la sua in quasi tutti i percorsi.

Il motore (Das-Kit X15 da 250 W) riesce a fornire una notevole assistenza anche sui tratti in salita, consentendo di viaggiare costantemente a 25 km/h. Ottimo anche il display LCD, che consente di tenere sotto controllo le principali informazioni, oltre che scegliere tra ben 6 livelli di assistenza, il più potente fornisce una spinta in fase di partenza pari a 6 km/h.
Nella costruzione di questa e-bike la NCM non ha badato a spese, fornendo al consumatore freni a disco TEKTRO e cambio Shimano, Altus M310, 3 x 7.
La batteria è stata rinforzata rispetto al modello precedente (NCM Moscow) e ora riesce a garantire un’autonomia 100 km, inoltre porta una USB integrata che permette di utilizzare la batteria anche per caricare i propri dispositivi elettronici.

Il telaio è realizzato in lega di alluminio ed è capace di sostenere fino a 125 kg di carico.

  • Nilox eBike X7 – Mtb elettrica economica

La Nilox e-bike X7 è una Trakking bike entry level, adatta a chi vuole utilizzare di rado, ma in maniera soddisfacente, la bicicletta elettrica.
Questa bicicletta a pedalata assistita si presenta con uno stile minimal, con 23 kg e 45 chilometri di autonomia, la Nilox e-bike è agile e sportiva, adatta sia a percorsi urbani che allo sterrato.

Il motore è un Bushless High Speed di ultima generazione, dotato di una discreta coppia che gli permette di raggiungere i 25 km/h in un tempo accettabile. Il display LCD consente di osservare tutti i parametri di guida in uno spazio davvero ridotto e permette di scegliere tra 5 livelli di assistenza. Il consiglio è di basarsi sugli ultimi due se si vuole limitare al minimo lo sforzo, e di utilizzare i primi tre quando si vuole fare affidamento principalmente sulla potenza muscolare.

Accessori da tenere in considerazione sono i parafanghi e i portapacchi, utili su strade sterrate o se non vuoi rinunciare alle comodità.

Lascia un commento