Come scegliere la miglior sella per bici da corsa? Classifica dei modelli professionali con prezzi e opinioni

La sella è un oggetto di vitale importanza quando si va in bici, ma occorre fare una serie di valutazioni prima dell’acquisto di una sella per bici da corsa. Se siamo soliti fare lunghe pedalate, occorrerà valutare una sella che sia al tempo stesso performante e confortevole, evitando che il percorso si riveli una tortura fisica.

La maggior parte delle selle da corsa oggi disponibili sul mercato vengono realizzate con materiali che garantiscono un’elevata rigidità. Lunghezza e larghezza devono essere adatte perfettamente alla posizione del ciclista.

Come scegliere una sella per bici da corsa professionale:

Sella per bici da corsa professionale
Se la sella da corsa è troppo larga, il ciclista può avere problemi di baricentro; allo stesso modo, una sella troppo stretta, non offre una posizione comoda.
Acquistarne una “tailor-made” (fatta su misura) è sicuramente una buona soluzione per non avere problemi più avanti.

1
HNVNER Sella per Bici Mountain in Gel, Sella per Bicicletta Comodo Ergonomico Impermeabile e...
  • Design ergonomico e con foro centrale: la sella HNVNER ha un profilo ottimale e un naso sufficientemente lungo per consentire la libera circolazione delle cosce. Il foro centrale mantiene la sella...
2
Selle Italia A3, Sellino Unisex Adulto, Nero, taglia unica
  • Sella per bicicletta appartenente alla linea Sportourer by Selle Italia, garantisce un'ampia seduta, ideata per chi cerca un connubio tra performance e comodità
Offerta3
IPSXP Sella per Bici Mountain in Gel, Sella per Bicicletta Comodo Ergonomico Impermeabile e...
  • ◆ MIGLIOR SELLA BICI PER GARE PIÙ LUNGHE - Questa sella per bici da di supporto anatomico e confortevole distribuirà la pressione dalla schiena attraverso la superficie della sella e eliminerà...
4
Osaloe Sella Bici, Sella Bici con Protezione Antipioggia Confortevole Uomo Donna, Sella Bici Gel in...
  • 【Confortevole Sella per Bicicletta】 La superficie è in pelle PU resistente all'usura e lo strato interno di gel di alta qualità. Questo seggiolino da bicicletta è morbido ed elastico e può...
Offerta5
Selle San Marco - Shortfit Open-Fit Carbon FX Wide, Sella per Bici da Corsa, Mtb e Gravel, con...
  • Sella per bicicletta appartenente alla linea Shortfit, ideale per chi utilizza bici da corsa, mtb o gravel ed è alla ricerca di una sella pe lunghe pedalate
Offerta6
Selle Italia - Sella Bici da Corsa SLR TM Superflow, Rail Manganese Tubo Ø7, Sella Road Perfomance...
  • Rail: Manganese Tube Ø7 - Sella Duro-Tek Perfomance Comfort Ergonomics foro Superflow
7
SGODDE Sella per Bicicletta, Sella Mtb Antiprostata in Memory Foam a Rimbalzo Lento, 27x14,5x6cm...
  • 【Pelle PU e Memory Foam a Rimbalzo Lento】: SGODDE La superficie della sella per mountain bike è costituita da pelle PU antiscivolo e resistente all'usura con rivestimento del sedile impermeabile,...

Le selle per bici da corsa sono composte da tre parti: il telaio, il rivestimento esterno e il corpo sella. Andiamo a vedere quali sono le caratteristiche di queste tre componenti.

Il telaio deve essere composto a sua volta da materiali resistenti, come l’alluminio, il titanio, l’acciaio o il carbonio. Il telaio fa da ponte tra la sella e il reggisella ed ha una forma triangolare, essendo generalmente dotato di 3 angoli di appoggio.

Il corpo sella della bici da corsa assolve due funzioni: garantire una seduta comoda e migliorare le prestazioni. Il corpo sella è composto da un’imbottitura di elevata qualità: maggiore è la qualità dell’imbottitura, migliore sarà la stabilità in sella e quindi la sensazione di comfort. I materiali utilizzati per la produzione del corpo sella sono solitamente il poliuretano o anche gel speciale usato per migliorare la traspirazione.

Inoltre bisogna controllare bene la qualità del rivestimento esterno, poiché è la parte a più stretto contatto con i pantaloncini da bici e devono perciò assicurare la massima igiene. In questi casi occorre acquistare prodotti con dei materiali ad hoc, che siano traspiranti e antibatterici.

Un altro elemento importante è la forma della sella da corsa.

La forma non è importante tanto per una questione estetica, quanto per fattori di ergonomia.

Una sella per bici da corsa piatta sarà l’ideale per i ciclisti che pedalano con elevato dislivello tra il manubrio e la sella.

Diversamente, per coloro che prediligono una pedalata in forma eretta può essere conveniente valutare l’acquisto di selle più arrotondate.

E’ possibile reperire sul mercato modelli dotati di punta smussata, generalmente adatti per quei ciclisti che si sporgono in avanti con il baricentro.

Il design della sella per bici da corsa dà infine quel tocco di eleganza in più che aiuta a sentirci a nostro agio sulla nostra bici da corsa.

Le 5 migliori selle per bici da corsa:

Miglior sella per bici da corsa

Abbiamo analizzato i principali fattori da valutare prima di acquistare un modello di sella per bici da corsa. Andiamo ora vedere quali sono i migliori modelli sul mercato, analizzando per ciascuno vantaggi e svantaggi.

  • Sella d.trek SMP Composit – Miglior sella per bici da corsa

La sella d.trek SMP Composit consente di unire l’efficienza a un ottimo livello di comfort, il connubio ideale per quei ciclisti che preferiscono pedalare su un tipo di sella stretta e rigida. Lo scafo viene realizzato in Nylon e viene caricato con la fibra di carbonio.

Per quanto riguarda il telaio, il materiale utilizzato è l’acciaio inossidabile inox. Grazie a questi materiali, è possibile disporre di una sella resistente e, allo stesso tempo, sicura.

Il rivestimento è creato in pelle vera, mentre dal punto di vista del design, il modello risulta elegante e ricercato, con dimensioni pari a: 263 x 129 millimetri. Il peso si attesta sui 200 grammi circa.

La stessa microfibra è disponibile in molti colori. Grazie alla possibilità di garantire ottime prestazione per i più svariati profili di ciclisti, il modello risulta ad oggi una tra le migliori soluzioni offerte sul mercato per coloro che ricercano una sella da corsa comoda e performante.

  • Selle SMP Extra Sella – Professionale

Selle SMP Extra Sella, Bianco
  • Telaio tubolare in acciaio AISI 304.

Il primo modello che andiamo a vedere è il SMP Extra Sella, una sella da corsa professionale con dimensioni ideali (280 x 140 millimetri, con un peso di 395 gr), che assicurano un pedalata in sicurezza senza limitare la prestazione. Adatta ad un utilizzo duraturo, grazie alla sua resistenza e comodità non comporta fastidi, consentendo al ciclista di pedalare senza sforzi tecnici.

E’ realizzata in poliuretano, un materiale sicuro e robusto. Dotata di un design elegante e ricercato, è attualmente disponibile un modello di colore bianco.

  • Prologo Zero II Pas Ti-Rox

Un altro modello di sella per la bici da corsa è il Prologo Zero II Pas Ti-Rox. Si tratta di un prodotto altamente efficiente e in grado di offrire ottime performance. E’ tipicamente la sella ideale per i ciclisti che percorrono distanze medie.

Il prodotto può vantare un ulteriore plus tecnico, dato dalla tecnologia Perineal Area System (PAS): si tratta di una tecnologia che permette di ridurre i picchi di pressione e la sensazione di intorpidimento muscolare.

In questo modo, la pedalata scorrerà fluida e con una buona resistenza (dopo qualche anno sarà ancora capace di offrire buone performance e la stessa comodità di quando l’hai acquistata).

La tecnologia PAS permette di lasciare completamente inalterata la struttura della sell da corsa, evitando cosi possibili deformazioni.
Le dimensioni sono 30 x 18 x 5.1 centimetri, mentre il peso si attesta sui 210 grammi.

Durevolezza e flessibilità sono altre due caratteristiche da non sottovalutare che rendono Prologo Zero II Pas Ti-Rox uno dei migliori modelli attualmente presenti sul mercato.

  • Selle Italia SLR TM Superflow

Offerta
Selle Italia - Sella Bici da Corsa SLR TM Superflow, Rail Manganese Tubo Ø7, Sella Road Perfomance...
  • Rail: Manganese Tube Ø7 - Sella Duro-Tek Perfomance Comfort Ergonomics foro Superflow

Il quarto modello che consigliamo è il Selle Italia, una sella da bici da strada adatta in particolare per corsa su strada.

Grazie a questa sella, l’esperienza del ciclistica diventa autentica e vicina a quella dei professionisti. Si può pedalare per molte ore senza subire vari fastidi, questo grazie alla presenza del foro centrale che consente di evitare eventuali dolori ai tessuti molli.

L’adattabilità qualsiasi esigenza tuttavia consente di inserire questo modello tra i migliori prodotti sul mercato, sia per quanto riguarda le prestazioni offrte, sia per quanto riguarda lato comfort. Uno dei principali vantaggi di questa sella è certamente la qualità dei materiali utilizzati nella produzione: il telaio sfrutta un materiale manganese chiamato Tube, mentre all’esterno è stato utilizzato il duro-tek.

Grazie poi all’innovativa tecnologia Superflow il modello consente di raggiungere la migliore ergonomia possibile assieme ad un livello di comodità unico, assicurando la corretta posizione in sella per tutte le esigenze del ciclista e fornendo un’ottimizzazione della seduta totale.

Da un punto di vista estetico, non si può non notare l’impatto elegante del modello e molto raffinato pur nella sua semplicità.

Le dimensioni sono pari a 275 millimetri di lunghezza, mentre il peso si attesta sui 200 grammi.
Selle Italia è rappresenta dunque un modello di altissima qualità e assolutamente affidabile, sicuramente da inserire tra i migliori attualmente disponibili sul mercato.

  • Prologo Dimension

Infine, siamo arrivati all’ultimo modello di sella per bici da corsa, il Prologo Dimension. Si tratta di un eccellente prodotto che è stato pensato e realizzato per il raggiungimento di un obiettivo ben definito: soddisfare le esigenze di tutti ciclisti.

Uno dei grandi vantaggi di questa sella è quello di non avere un elite di potenziali acquirenti, perchè consente un utilizzo molto trasversale ed ampio, dal ciclista professionista al ciclista amatoriale.

Grazie alla tecnologia Connect Power Control il livello di comodità che si può raggiungere con questa soluzione è immediato.

Il materiale con il quale è stato creato è un polimero tridimensionale, impostato in aree ben strategiche. Il prodotto vanta inoltre il fatto di essere già stato dai migliori professionisti, il che consente di avere già ottimi riscontri in termini di affidabilità e sicurezza. Per esempio, consente con qualsiasi condizione meteorologica (sia che ci sia una giornata soleggiata, sia che piova o peggio ancora ci sia il temporale) di assicurare la massima resistenza nel caso di urti o incidenti.

La versione più recente del modello permette di abbassare il sudore ed il calore, grazie ad un’efficiente agevolazione dei flussi d’aria. Con un design elegante e raffinato, ricercato, il modello Prologo Dimension assicura un’ottima ergonomia proponendo anche un importante supporto durante la fase di spinta. Lo scafo è creato in carbonio, in ottima rifinitura.
Peso e dimensioni risultano in linea con gli altri prodotti fin qui analizzati; in questo caso parliamo di dimensioni pari a 30 x 18 x 6 centimetri, con un peso di circa 160 grammi.

Consigli prima di acquistare la sella da corsa migliore:

Ti abbiamo fatto vedere i migliori modelli presenti sul mercato, ci sentiamo in dovere di fornirti qualche ulteriore consiglio per aiutarti a scegliere la tua sella per la bici da corsa.

La forma della sella da corsa dipende anche dal proprio sesso: le selle più larghe sono più adatte per l’anatomia femminile, ma è importante anche valutare per quale disciplina ciclistica ci serve la sella.

Fare downhill o ciclismo non è la stessa cosa, per cui occorre non limitarsi alle variabili di comodità e comfort, ma anche tenere bene a ben mente la settorialità della propria disciplina.

Un altro consiglio è quello di controllare la flessibilità sulla bici.
Come provarla? Siediti a terra e cerca di toccare la punta dei piedi. Se ti senti un tronco significa che il tuo corpo è poco flessibile

Le persone che non godono di un corpo flessibile tendono a mutare di frequente la loro posizione in sella. In questo caso, occorre propendere per una sella più arrotondata. I ciclisti con più flessibilità, grazie alla loro maggiore libertà di movimento, possono invece scegliere una sella piatta e stabile.

Poi ci sono quei ciclisti che sono invece particolarmente flessibili, che preferiscono avere un tipo di sella leggermente curva. Alcuni ciclisti scelgono una posizione eretta, mentre altri hanno una posizione più sportiva o aerodinamica. Piegandosi in avanti, si esercita una forte pressione sulla parte anteriore del bacino, che spesso può intorpidire i muscoli e provocare dolore. Cerca di alleviare la pressione sulle parti del corpo vitali e previeni eventuali fastidi in sella.

Occorre poi misurare la larghezza della sella. Le selle possono essere vendute in base a tante larghezze. Solitamente la variabile che bisogna considerare è la distanza tra le ossa del bacino.

Si tratta di una distanza molto facile da misurare. Rivolgiti ad un rivenditore di bici da corsa e sarà in grado di misurarti quanto distano le ossa dal bacino.

Una volta trovato il modello che fa per te, il passo successivo è regolare la tua sella in modo corretto, per far sì che la tua pedalata possa diventare più fluida ed evitando potenziali sintomi di irritazione. Il consiglio che possiamo dare è quello di effettuare una regolazione professionale, in modo che si possa stabilire la lunghezza dell’interno gamba.

L’ultimo step è quello di assicurarsi che la sella sia in posizione orizzontale. La punta della stella non deve essere rivolta né verso il basso, né verso l’alto, non deve essere né troppo avanti, né troppo indietro. Basta semplicemente ruotare le pedivelle nella posizione orizzontale e lasciare cadere al livello del ginocchio un filo a piombo: se questo risulta sull’asse del pedale, la posizione è corretta; altrimenti sarà bene apportare alcune piccole modifiche alla propria posizione, evitando però cambiamenti troppo accentuati.

In questo modo eviti problemi al collo e alle braccia.

Ti consigliamo di regolare l’assetto; è un aspetto che non va curato solo dai professionisti, per una buona pedalata occorre una regolazione dinamica fatta nei minimi dettagli.

Se hai in programma una gita fuori porta questo weekend e non hai ancora provveduto ad acquistare una sella comoda ed ergonomica, corri subito a comprarla… Enjoy Your Ride!

Lascia un commento